txtpop1 txtpop2 txtpop2 txtpop2 txtpop2 txtpop2 txtpop2 txtpop2 txtpop2 txtpop2 txtpop2 txtpop2 txtpop2

 

Intervista a ANTONIO SARTOR
Azienda Agricola Antonio Sartor 


Uno dei migliori investimenti della mia vita.

 
L’impianto biogas da 330 kW dell’azienda agricola Antonio Sartor si trova nel comune di Paese, vicino a Treviso. Qui vengono allevati dagli 800 ai 1.000 capi di bestiame su una proprietà di 40 ettari di terreno. 
 
In funzione da novembre 2010, l’impianto ha finora prodotto oltre 5.600 Megawatt di energia elettrica venduti alla rete elettrica nazionale. Il titolare, Antonio Sartor, è entusiasta della scelta fatta.
 

SIGNOR SARTOR, CI DESCRIVA COME VIENE ALIMENTATO IL SUO IMPIANTO.

Per il 70% l’impianto funziona con l’autoalimentazione dell’azienda agricola, ovvero utilizzando i reflui zootecnici del bestiame e gli scarti organici dell’attività agricola. Il restante 30% sfrutta l’insilato di mais. Se potessi raccogliere il liquame anche da altre stalle potrei eliminare del tutto l’insilato.
 

QUANTA, DELL'ENERGIA PRODOTTA, E' DESTINATA ALL'AUTOCONSUMO?

Circa il 6% dell’energia serve a far funzionare l’impianto e un altro 2% viene utilizzato per il raffreddamento. In sostanza i costi di esercizio sono ampiamente assorbiti. Tutta la restante energia prodotta viene venduta. 
 

È SODDISFATTO DI QUESTO RISULTATO?

Se considera che grazie all’impianto smaltisco in modo ecologico un’enorme massa di rifiuti organici che altrimenti, in buona parte  dovrei smaltire... e che guadagno dalla vendita di energia... e che in più ottengo dell’ottimo concime per la mia azienda... veda lei! Sono soddisfatto, eccome!
 

PARLIAMO ORA DI INVESTIMENTI E GUADAGNI...

Li ho calcolati bene. Anche grazie agli incentivi statali avuti nel 2010, in 4 anni il mio impianto biogas si ripaga con gli introiti prodotti. Da lì in poi, l'impianto IES BIOGAS genera solo guadagni . Finanziariamente, io ho preferito fare un mutuo di 10 anni e allungare il tempo di restituzione del capitale. In questo modo, fin da subito, ho generato entrate che mi hanno permesso di acquistare altri beni per la mia azienda agricola.
 

È SODDISFATTO DELL'EFFICIENZA DEL SUO IMPIANTO? QUAL È LA SUA VALUTAZIONE?

In quasi 2 anni e mezzo l’impianto è stato fermo solo 83 ore, per qualche lavoro di ordinaria manutenzione e per un fulmine che ha colpito l’invertitore. Ma il personale della IES BIOGAS è intervenuto subito e dopo 10 ore il problema è stato risolto. In sostanza ha sempre funzionato, notte e giorno, al massimo della sua potenza. Inoltre la gestione quotidiana occupa davvero poco tempo, molto meno di quel che pensavo.
 

E CON IES BIOGAS COME SI E' TROVATO?

In perfetta sintonia. Mi hanno seguito passo passo in ogni fase, sono intervenuti tempestivamente e ogni volta che ho avuto bisogno di loro per un consiglio mi hanno sempre dato un’assistenza premurosa. L’impianto funziona alla grande, si vede che tutti i dettagli sono curati e ogni componente è di qualità. È anche bello da vedere, si armonizza con il paesaggio. Senza dubbio uno dei migliori investimenti che abbia mai fatto.